Il valore dell’enogastronomia italiana è legata alla diversità che si può trovare sulle tavole delle sue regioni. Il cibo è la storia del territorio, ogni area geografica ha i propri prodotti, le proprie ricette e le proprie tradizioni culinarie.

I cardini della cucina pugliese sono: olio, grano, verdure e pesce. L’olio si ricava dalle distese di alberi di ulivo delle campagne della regione, il grano duro è la materia prima di numerosi piatti tipici come pasta (ad esempio le orecchiette), il pane di Altamura DOC e le friselle, il pesce abbondante grazie alla posizione geografica e le verdure, alimento povero sempre presente nell’alimentazione dei pugliesi.

Fave bianche, cicoria, paparine, polpo a pignata e melanzanata sono solo alcune specialità della cucina mediterranea, caratterizzate da alimenti genuini e rigorosamente a km 0.

Se ti è già venuta fame e vuoi conoscere i dettagli delle ricette continua a leggere qui.