Dal 2009 un programma nazionale ha consentito alle numerose masserie sparse sul territorio italiano di intensificare le attività svolte al loro interno, divenendo “didattiche” e creando degli itinerari di degustazione e di lavoro dedicati ai bambini ed ai turisti che vogliono vivere in prima persona un’esperienza in masseria. Un modo per far conoscere ai più giovani le arti e le attività passate creando un legame diretto tra la vita bucolica e la vita cittadina.

“La fattoria didattica si fonda sul bisogno di agricoltura della nostra società, offre una risposta pratica, gradevole e culturalmente alta all’esigenza di ritrovare le nostre radici.” (Carlo Hausmann)

Per conoscere le masserie didattiche del Salento continuate a leggere.