Natura e mito si incontrano nella Baia di Porto Badisco, graziosa perla balneare del Salento che ricade all’interno del Parco naturale regionale Costa Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase.

La località è comunemente conosciuta anche con il nome di Approdo di Enea, infatti, in questo luogo lo scrittore latino Virgilio, indica lo sbarco avvenuto da parte del fuggiasco. Scappato dalla città di Troia distrutta dalla guerra.
_DSC6135

Un luogo affascinante che conserva oltre allo splendido contesto ambientale, testimonianze storiche millenarie.
Porto Badisco attrae per la bellezza delle sue piccole spiagge e per il mare azzurro intenso che dona refrigerio dalla calura, durante la stagione estiva. Una meta balneare non troppo frequentata in bassa stagione che offre interessanti escursioni per scoprire tutte i gioielli nascosti di questo tratto di costa, lontana dal turismo di massa.

Di notevole interesse è la Grotta dei Cervi, una formazione carsica che al suo interno conserva intatte delle pitture rupestri risalenti all’età neolitica. Un gioiello unico dell’archeologia considerato il più grande complesso pittorico preistorico d’Europa. Il nome deriva dalle differenti raffigurazioni rinvenute sulle pareti che ritraggono uomini armati di lancia, a caccia di cervi. Inoltre, vi sono disegnate sagome femminili e forme geometriche.

_DSC6170Purtroppo la Grotta dei Cervi non è aperta al pubblico ma è certamente suggestivo, farsi una nuotata in queste acque incorniciate da scogliere e piccole calette.
Provenendo da Bari è possibile raggiungere la località attraverso l’autostrada, seguendo le indicazioni per la statale SS16 verso Otranto, uscendo a Giurdignano e proseguendo verso Uggiano la Chiesa. Da qui si prende la litoranea che collega il paese di Porto Badisco. Se invece il punto di partenza è da Lecce occorre seguire le indicazioni che portano alla SS16 sempre in direzione Otranto.

L’ambiente preservato della baia raccoglie una flora lussureggiante e una fauna locale svariata. Il lento scorrere del tempo e le antiche tradizioni legate strettamente al mare, scandiscono le giornate, offrendo ai visitatori tante occasioni per conoscere ogni aspetto di questo affascinante territorio.