Dal 18 dicembre 2015 l’Italia avrà a disposizione una nuova vetrina internazionale nel Paese che, più di altri, si sta dimostrando una potenza nell’economia mondiale. Apre in Cina, infatti, il Parco delle Eccellenze Italiane, uno spazio espositivo unico al mondo che è già diventato un punto di riferimento nel panorama economico cinese.

L’apertura è stata fissata per dicembre, ma già da ottobre sono state spalancate le porte ai clienti che vorranno conoscere di più sulla produzione italiana e sulle sue potenzialità nel mercato cinese: è un’occasione unica per chiunque voglia portare la cultura e l’arte italiana in tutte le sue forme oltre i limiti nazionali, per coloro che vogliono espandere la loro attività nel mercato cinese, sfruttando alcune agevolazioni esclusive che vengono garantite a chi partecipa al progetto del Parco delle Eccellenze Italiane. Tra le altre, chi sceglie di aprirsi al mondo cinese attraverso questo progetto ha diritto a un corridoio doganale privilegiato, stoccaggio taxfree, negozio e-commerce transfrontaliero professionale dedicato al mercato cinese

La posizione strategica

esportare-in-Cina-mappa-parco-eccellenze-italianeSono più di 80 mila i metri quadri del Parco delle Eccellenze Italiane, situato in una posizione più che favorevole per essere raggiunto in breve tempo da oltre 100 milioni di persone: è un bacino potenziale particolarmente ampio a cui attingere e su cui lavorare per conquistare un Paese che, da sempre, si è dimostrato amico e amante della produzione italiana.

Con il boom economico cinese, inoltre, la nuova borghesia con elevate disponibilità economiche è cresciuta esponenzialmente e questo ha fatto in modo che il Made in Italy si diffondesse con ancora più impeto ed efficacia. Sono tantissimi i cinesi che amano circondarsi di prodotti di qualità e che non badano al prezzo pur di poter mostrare un acquisto di eccellenza.

Il Progetto di Make Italy per esportare in Cina

esportare-in-Cina-3d-parco-eccellenze-italianeAl Parco delle Eccellenze Italiane in Cina partecipa anche Make Italy con uno spazio espositivo di ben 5mila metri quadrati, in cui trovano spazio esclusivamente le migliori eccellenze italiane.

Uno spazio espositivo e di commercializzazione che non vuole limitarsi alla sola presenza passiva nel mercato cinese, aspettando che siano i clienti a visitare lo showroom, ma vuole essere parte integrante di una economia dinamica e in continua evoluzione attraverso un’azione penetrante, che prevede attività di marketing e di pubblicità intensive e mirate, attraverso i new media e quelli tradizionali.

Può essere considerato come un palcoscenico per tutte le Piccole e Medie Imprese italiane che hanno voglia di ampliare i loro orizzonti verso un mercato stimolante, capace di regalare soddisfazioni dal punto di vista del prestigio ma anche economico.

L’area Make Italy si sviluppa su 5 livelli suddivisi per tipologia merceologica: dal food all’home design, dalla moda al benessere, con una terrazza panoramica mozzafiato, il progetto vuole valorizzare quanto di meglio c’è in Italia, in un Paese in cui molto spesso si fa ancora ricorso alle antiche tecniche tradizionali per la produzione di manufatti amati in tutto il mondo.

E’ uno spazio dedicato principalmente ai buyers cinesi che strizza l’occhio al mercato dettaglio e offre opportunità reali di crescita e di successo ai produttori italiani di eccellenze che vogliono fare qualcosa di più per il loro lavoro, aumentando in maniera decisa la voce d’introito dell’Export internazionale.

Come entrare nel Parco delle Eccellenze Italiane in Cina

Presenta i tuoi prodotti in Cina:  per il periodo di prova, non avrai alcun obbligo contrattuale. Compila il modulo online per saperne di più.