Gli italiani sono un popolo di viaggiatori che amano andare alla scoperta di posti nuovi. Ci sono tuttavia delle mete che rimangono nel loro cuore in cui vi ritornano sempre con piacere.

Amsterdam, tra tulipani e piste ciclabili

tulips-21690_640

La bellissima Amstedarm non è soltanto la città dei tulipani e mulini a vento. Di certo questi l’hanno resa famosa in tutto il mondo, ma si caratterizza anche per l’elevatissima presenza di ciclisti che si aggirano per i tanti canali della città.
Gli italiani amano questa Amsterdam per l’atmosfera magica per cui viene definita “la Venezia del nord Europa“. Una città con pochissimo smog in cui si possono trascorrere momenti piacevoli e rilassanti senza il rumore di clacson tipico dei centri urbani.

Londra, affascinante e ordinata

Plaza_de_Piccadilly_Circus_en_Londres

Una metà che attrae tantissimo gli Italiani è senza dubbio Londra, con la sua arte certamente ma soprattutto per il fascino che vi si respira. L’ordine, la pulizia, la quasi assenza di traffico.
E ancora il Tamigi con i suoi splendidi paesaggi un po cupi e grigi ma proprio per questo superbi.
Londra è a volte velata di malinconia ma se si visitano i luoghi più affollati come Piccadilly Circus, diventa colorata, allegra e multietnica.

Parigi tra tradizione e alta moda

eiffel-tower-974998_640

Dulcis in fundo la Ville Lumière che, nei gusti degli italiani, batte tutte le mete.
Il fascino senza tempo di Parigi attira enormemente i cugini italiani che vedono nella città francese, una meta turistica dove trascorrere dei giorni indimenticabili ma non solo.
I bistrot all’aperto, i quartieri colorati e allegri come Mont-Martre e le vie della moda che fanno “sognare”.
Le crepes mangiate per strada, le baguette sulla Rive Gauche e la trasgressione del quartiere Pigalle.
Un altro motivo per cui gli italiani ritornerebbero sempre con estremo piacere a Parigi è per il parco divertimenti più celebre in Europa, Disneyland.